Accesso alla Biblioteca

La Biblioteca Italo-Tedesca di Roma / Fondo Sammlung Bettoni Pojaghi è aperta su appuntamento con i seguenti orari:

Martedì 10.30-17

Giovedì 10.30-17

Per info specifiche, anche di natura bibliografica, o per la prenotazione in Sala è sufficiente inviare il giorno prima una mail all’indirizzo biblioteca.fondobettoni@gmail.com


Norme di sicurezza anticontagio Covid 19

Nel rispetto delle norme vigenti in materia di sicurezza anticontagio Covid 19 gli utenti sono tenuti a rispettare le seguenti regole:

  • Non presentare sintomi influenzali e non avere una temperatura corporea superiore ai 37,5°
  • Indossare sempre la mascherina
  • Igienizzare spesso le mani con il gel o lavarle con acqua e sapone
  • Rispettare la distanza di sicurezza di un metro
  • Sanificare la postazione con l’apposito prodotto prima di andare via

Ammissione

Per accedere alla biblioteca è necessario:

  • aver compiuto 18 anni
  • essere muniti di un documento d’identità valido
  • depositare all’ingresso beni di uso personale, telefoni, zaini, notebook e personal computer

Gli utenti possono portare volumi o fotocopie di loro proprietà solo previa autorizzazione dei bibliotecari assistenti.

Servizi di consultazione e reference bibliografico

Il materiale bibliografico moderno è a scaffale aperto ed è consultabile secondo le indicazioni del personale di sala. Per ricevere un volume in lettura è necessario compilare un apposito modulo ed è possibile fare richiesta di due opere per un massimo di due volumi.

Per i volumi Antichi, Rari o di Pregio è, invece, necessario l’ausilio diretto del referente di Biblioteca.

Il servizio di informazioni di carattere generale e bibliografico è assicurato per tutto l’orario d’apertura.

Servizio di Prestito

Il prestito osserva lo stesso orario della Biblioteca.

Possono accedere al prestito tutti i cittadini che risiedono nel Lazio. Per periodi limitati di tempo possono fare richiesta anche:

a) cittadini italiani o di paesi comunitari in grado di documentare le proprie necessità di studio o di ricerca e il proprio domicilio nella regione;

b) i cittadini extracomunitari che, oltre a poter documentare le proprie necessità di studio e di ricerca e il proprio domicilio nella regione, siano presentati dal Consolato o dall’Ambasciata o da una istituzione culturale di rilevanza internazionale e siano in possesso della certificazione attestante il periodo di soggiorno.

Per ottenere il prestito è necessario un documento d’identità e documentare il possesso dei requisiti richiesti.

Può essere presa in prestito esclusivamente una opera per un massimo di 1 volume. La durata del prestito è di venti giorni.

È escluso dal prestito il seguente materiale:

a) le opere pubblicate antecedentemente agli ultimi quaranta anni;

b) le opere collocate nelle sezioni numero IF1, IF2, IF4, WO, i Rara, le opere in precario stato di conservazione;

c) i periodici;

d) i materiali archivistici, le carte geografiche, le incisioni, le stampe e le fotografie;

e) ogni altro materiale per il quale particolari ragioni sconsigliano l’allontanamento dalla sede.

Per tutte le altre informazioni inerenti l’accesso e i servizi della Biblioteca vi invitiamo a consultare il nostro Regolamento.